Come Riconoscere la Scorpena Rossa

Cari lettori, scopriamo insieme le caratteristi che le abitudini della scorpena rossa ( nome scientifico: Scorpaena scrofa ), pesce appartenente alla classe degli Osteitti e in particolare all’ordine dei Scorpeniformi.

La scorpena rossa vive lungo le coste dei mari italiani ed è un pesce molto strano e sgraziato, con la testa grossa e una bocca enorme che gli permette di divorare le sue prede interamente in un sol boccone. La scorpena vive tra i 20 e i 200 metri di profondità sui fondali rocciosi e sabbiosi.

Se la si sa cucinare è indispensabile per la buona riuscita di una zuppa di pesce perché considerata molto saporita.

Certo, bisogna fare molta attenzione al suo veleno contenuto in alcune ghiandole sulla spina dorsale. Quest’ultimo non è mortale ma la puntura è molto dolorosa e in alcuni casi può provocare ipertensione, vertigini e perfino perdita di coscienza.

Una cosa importante da sapere è che qualora si venisse punti, mentre si aspettano i soccorsi bisogna inattivare il veleno con il calore. Quindi, immergete la parte della puntura in acqua calda o sotto la sabbia perché il veleno è termolabile ( si attiva con il freddo ).

Oggi la scorpena rossa viene allevata solo dagli acquari pubblici e fidatevi, se siete curiosi non sarà certo…un bel vedere.